slide1 slide2 slide3 slide4

Facebook Wall

Twitter Feeds

Vai a cena da un amico che ti presenta un cucciolo appena nato. Ripassi il mattino dopo, e lo trovi diventato un cagnone troppo cresciuto. Perplesso, ti chiedi in che universo tu stia vivendo, e non sai che lo stesso sembra succedere nelle prime galassie dell'Universo: giovanissime, con sì e no un miliardo di anni, hanno già nel loro centro un enorme buco nero, con massa di un miliardo di volte quella del nostro Sole. 

L' astronomia non è più quella di una volta, o forse invece si. Da 4mila anni l'occhio umano guarda il cielo per capirlo, 400 anni fa Galileo ci insegnò a guardarlo col telescopio, e negli ultimi 40 anni (circa) facciamo astronomia dallo spazio Vediamo l'invisibile, in tanti modi diversi. Una accelerazione grandiosa, stimolo per tecnologie nuove e incredibili, subito trasformate per l'uso corrente.

Sottocategorie

FacebookFacebookTwitterTwitterYoutubeYoutube

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza degli utenti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Cookies Policy